Sistema di Gestione per la Qualità

La scelta di un Sistema di Gestione per la Qualità è la strategia giusta per ogni azienda: dalla certificazione ISO 9001 alla ISO 17021.

L’adozione di un Sistema di Gestione per la Qualità (come la certificazione ISO 9001 o ancora la ISO 17021), la sua applicazione all’organizzazione e la conseguente certificazione costituiscono per un’azienda una precisa scelta strategica per perseguire i propri obiettivi di crescita e di miglioramento.

L’introduzione delle norme relative al Sistema di Gestione per la Qualità ha fornito alle aziende uno strumento che permette di controllare i propri processi per soddisfare le richieste e le esigenze dei clienti e di conseguenza un affinamento dei prodotti e servizi e una ottimizzazione delle risorse interne ed esterne con i conseguenti benefici economici per l’impresa.

L’introduzione della certificazione ISO 9001 nella versione del 2008 ha permesso ulteriori benefici in termini di consapevolezza, aderenza alla pratica quotidiana della gestione stessa e soddisfazione del cliente.
L’esperienza maturata dall’Istituto nel campo della certificazione di prodotto e nella certificazione di sistema permette di offrire un servizio globale che include sia la certificazione che la collaborazione alla costruzione di un sistema orientato al cliente attraverso l’affinamento del prodotto e dei processi ad esso connessi.
Per tale attività, l’Istituto opera in conformità alla certificazione 17021 – norma EN ISO/IEC 17021 –  ed  è accreditato da ACCREDIA (Accreditamento n. 047A del 20/01/99) quale Organismo di Certificazione di Sistemi di Gestione della Qualità (SGQ) in conformità alle norme EN ISO 9001 nei settori tessile (EA 4), meccanico (EA 17 e EA 18), elettronico (EA 19), commercio (EA 29a) e quale Organismo di Certificazione di SGQ per la produzione dei dispositivi medici in conformità alla EN ISO 13485 per i settori precedentemente indicati.
Per quanto riguarda le certificazioni di SGQ di FPC, disciplinate dalle direttive europee al fine della certificazione di prodotto, l’Istituto opera con l’autorizzazione dell’Autorità Pubblica (Ministeri competenti in materia e conseguente notifica alla Commissione Europea).