Direttiva atmosfere esplosive (ATEX)

L’Istituto Masini, in quanto organismo notificato, è in grado di operare nel campo della direttiva atmosfere esplosive (Atex).

La direttiva atmosfere esplosive (ATEX), recepita in Italia con DPR n. 126/98, è entrata in vigore obbligatoriamente il 1º luglio 2003.
Essa riguarda gli apparecchi e i sistemi di protezione, elettrici e non elettrici, destinati ad essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva, nonché i dispositivi di sicurezza, di controllo e di regolazione utilizzati al di fuori di atmosfere potenzialmente esplosive, necessari o utili per il funzionamento di detti apparecchi e sistemi.

Tutti i prodotti che rientrano nel campo di applicazione della direttiva ATEX devono soddisfare i “requisiti essenziali” di sicurezza e di salute in essa stabiliti.
La categoria di appartenenza dei prodotti determina le procedure di valutazione che devono essere seguite per poter dimostrare la loro conformità a tali requisiti, secondo la classificazione contenuta nella direttiva e correlata al livello di protezione che viene assicurato.