Controlli non distruttivi

Istituto Masini esegue prove non distruttive (PND) e controlli non distruttivi su qualsiasi tipologia di materiale.

L’attività dei controlli non distruttivi svolta dall’Istituto di Ricerche e Collaudi M.Masini consiste nell’applicazione delle varie metodologie di prove non distruttive (PND) a qualsiasi tipo di materiale, prodotto o manufatto che necessiti di esser caratterizzato, dal punto di vista della difettosità palese od occulta, senza che ne sia causata durante l’esame la distruzione o una modificazione sostanziale.


Sono considerati metodi di prova non distruttivi:

Gammagrafie e radiografie
Ultrasuoni
Liquidi penetranti
Metodi magnetici
Correnti parassite (o indotte)
Spettrometria di massa (per ricerca di fughe)
Estensimetria
Termografia